4

Mar

Windows 8: come attivare il desktop remoto

di Gabriele in: How To - Come Fare , Sistemi Operativi , Trick And Tips , Windows 8

Windows 8: come attivare il desktop remoto

All’interno del sistema operativo Windows 8 è presente una comoda funzione chiamata Desktop Remoto e che ci permette di comandare a distanza un qualsiasi computer autorizzato. Ecco come utilizzare tale funzionalità in questa guida passo passo!

La funzione di Desktop Remoto è molto utile essenzialmente per due motivi: prima di tutto, abbiamo la possibilità di gestire a distanza il nostro PC di casa, magari per controllare la posta dal client locale, oppure anche per avviare qualche download mentre siamo ancora al lavoro o in vacanza. Inoltre, il Desktop Remoto può essere sfruttato anche come assistenza remota: se siete pratici con il PC, sicuramente avrete qualche amico o parente che di tanto in tanto vi chiama in aiuto per riuscire a risolvere un problema dell’hard disk. Ora con Desktop Remoto possiamo fare tutto in remoto, senza spostarci dalla scrivania.

Attivare il Desktop Remoto non è troppo difficile, ma la configurazione iniziale è molto importante. Ci teniamo inoltre a sottolineare che questa guida è valida non solo con Windows 8, ma anche con Windows 7 e Windows Vista. Ecco come procedere!

Come prima cosa, avviamo l’Esplora Risorse di Windows, facciamo clic sulla voce “Questo PC” e quindi selezioniamo Proprietà, così da aprire la schermata relativa alle proprietà del PC. Fatto? Perfetto, a questo punto facciamo clic sulla voce “Impostazioni di connessione remota” e mettiamo il segno di spunta accanto all’opzione “Consenti connessioni di Assistenza remota al computer“. Dopo aver fatto ciò, dobbiamo attivare una delle due opzioni: Consenti connessioni dai computer che eseguono qualsiasi versione di Desktop remoto, Consenti connessioni solo dai computer che eseguono Desktop remoto con Autenticazione a livello di rete. La seconda opzione è quella più sicura, mentre la prima offre una maggiore compatibilità tra i PC. Qua la decisione è legata alle esigenze personali.

Il primo passo fondamentale è stato completato, e adesso arriva il bello: utilizzando il PC che deve ricevere assistenza da remoto, apriamo il sito web di No-IP ed effettuiamo la registrazione gratuita. In pochi minuti avremo a disposizione un indirizzo IP unico e personale che serve per avere un collegamento con l’altro PC. Una volta ottenuto l’indirizzo IP, basta scriverlo nelle opzioni di Assistenza Remota di entrambi i computer, e il gioco è fatto!

Tag: desktop remoto, guida, windows 8

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes