13

Lug

Facebook e Panic Button

di Sara Papis in: Facebook , Intrattenimento

Quando si parla di Facebook la prima cosa che viene in mente è l’argomento sulla privacy che da tempo gira intorno a questo social network. Il team di sviluppatori cerca sempre di risolvere il problema in qualche modo, attivando servizi aggiuntivi e spiegando agli utenti come nascondere le informazioni.

Per migliorare ulteriormente le cose è stata creata una nuova applicazione chiamata: Panic Button, che permette di visualizzare sulla home page la presenza di eventuali abusi inviati da una certa persona. Dopo mesi di discussioni l’iniziativa è stare davvero prese in considerazione dalla CEOP, agenzia del governo britannico che si assicura di rintracciare i criminali sessuali sul web.

Facebook ha intenzione di aumentare la collaborazione con la CEOP per migliorare la sicurezza di tutti all’interno del social network. Esiste addirittura una pagina, dove vengono trattati i principali argomenti che interessano queste tematiche e la privacy online.

Ora non resta che vedere se il servizio di PanicRoom sarà disponibile anche per gli utenti italiani. Come sempre la nostra nazione si muove troppo lentamente sotto questo aspetto e poi ci si chiede perché succedono tante cose, che ne pensate? Non è arrivato il momento che anche l’Italia sia più attiva per la sicurezza online?

Tag:

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes