7

Set

Motore elettrico , il futuro è più piccolo di un capello

di Domenico Puzone in: hi tech

A volte è sorprendente quel che la tecnologia può fare , e ancor più sorprendente è le dimensioni in cui può farlo. Immaginate un motore elettrico 60 mila volte più piccolo di un diametro del vostro capello, fantascienza? Ma no, semplicemente la realtà. Il piccolissimo motore arriva dopo attenti studi degli scienzati della Tufts University’s School of Art and Schiences americana.

Il motore è stato prodotto, questo quanto descrive la Nature Nanotechnology ( una nota rivista scientifica americana) , da una molecola di solfuro di metile butile. ” Grandi progressi ci sono stati nella costruzione di questi motori

molecolari che sono alimentati dalla luce e da reazioni chimiche che avvengono nello stesso dispositivo. Ma è la prima volta al mondo che viene prodotto un motore elettrico così piccolo”, queste sono le parole di Charles Sykes , coordinatore dello studio , che continua a parlare in merito all’invenzione :” E’ possibile fornire energia elettrica ad una sola molecola, la dimostrazione sta in quel che abbiamo creato!”.

Il motore è composta da una molecola che contiene zolfo e atomi di carbonio e idrogeno, queste due catene di carbonio riescono a girare liberamente attorno allo zolfo e al rame e la loro rotazione è controllata dalle molecole e dalla sua temperatura.

Molto sorprendente quel che l’uomo riesce a creare, e a pensare che tantissimo tempo fa nemmeno il più semplice dispositivo ( come la tv) era conosciuto al mondo!

Questa creazione, non appena sarà ottimizzata, potrà essere utilizzata per i dispositivi medici e i sensori minuscoli, il futuro è più piccolo di un capello.

Tag: motore elettrico, nanomotore, tecnologia

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes