8

Nov

Facebook in Cina , non ora

di Domenico Puzone in: Aziende , Facebook

Dopo aver parlato di Facebook e dell’impronta lasciata da Steve Jobs per quanto riguarda l’ambiente aziendale e la politica di unicità, è bene parlare del social network e del suo futuro nel mondo.

Si era diffusa qualche tempo fa la notizia che Facebook ben presto sarebbe sbarcato nel paese cinese, ovvero il social network si sviluppava in un nuovo paese : la Cina. Ma non sarà più così, secondo quanto detto da Mark Zuckerberg, fondatore della società di Facebook, il social network al momento non ha interesse a svilupparsi nel paese orientale.

“ Momentaneamente i nostri obiettivi sono altri, c’è ancora la possibilità di crescere in molti altri paesi, ma sinceramente la cosa non ci riguarda moltissimo” queste sono le parole di Mark che risponde così ai rumors degli ultimi tempi. A breve termine Facebook non aprirà uffici in Cina, anche se inizialmente quella era il programma : “Se noi abbiamo per missione collegare il mondo, non è possibile creare un collegamento senza aprire degli uffici in Cina, ma al momento l’interesse è su altro” dice Sheryl Sandberg alla trasmissione PBS, la stessa dove ha partecipato Mark Zuckerberg.

Facebook al momento non sarà presente in Cina, secondo indiscrezioni , perché è il governo cinese a non volere contatti del genere con il popolo cinese, chissà perché è così! Staremo comunque a vedere se ci saranno novità sul fronte orientale.

L’idea di avere uffici Facebook in Cina è davvero allentate in società, ma al momento c’è il divieto o quasi un divieto da parte del governo orientale.

Tag: cina, facebook

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes