2

Apr

Facebook cosa cambia con la Timeline?

di Domenico Puzone in: Aziende , Facebook , Intrattenimento

Scaricare album Facebook

Quando si parla di Facebook e novità, cominciano i mal di pancia, perché il social network ha proposto negli ultimi anni delle ‘migliorie’ ( se così si possono chiamare) che sono state digerite a fatica. Fin dall’inizio, pian piano il social network ha cambiato il suo funzionamento, ha modificato il rapporto degli utenti con la condivisione e ha stravolto, ogni volta, gli utenti stessi e le loro abitudini.

Tutto questo però non ha portato al fallimento la rete sociale, anzi l’ha portata al successo , oggi Facebook vanta 850 milioni di utenti. La storia e la natura insegnano che tutto ciò che non cambia, muore e l’innovazione attira sempre gli utenti e nuovi iscritti. Lo staff di Mark Zuckerberg ha preso alla lettera questo ‘motto’ e così ecco che ogni mese arriva la novità. Ma cosa cambia con la nuova Timeline?

La Timeline di Facebook, chiamata anche Diario in Italia è un restyling della rete sociale e delle pagine degli utenti, in pratica è un evoluzione, anzi una vera rivoluzione, che aumenta l’esperienza degli utenti con il social network e ricrea i profili che sono ormai stati riscritti da zero.

Uno sconvolgimento questo della Timeline che non è apprezzato da tutti perché non vogliono mostrare il passato, la ‘linea del tempo’ offre la possibilità di guardare in ordine cronologico tutto ciò che abbiamo fatto da quando abbiamo attivato Facebook. Un viaggio a ritroso nelle informazioni che riguardano il nostro profilo, le foto, le attività , gli aggiornamenti e così via.

Trucchi facebook dipendenza

La Timeline però è stata integrata nei nuovi profili con calma e con vera maestria, inizialmente era attivabile solamente su richiesta dell’utente, che poteva comunque tornare sui suoi passi e riattivare il vecchio profilo. Ora , invece, il Diario è obbligatorio, infatti per gli 850 milioni di iscritti il passaggio è avvenuto nonostante le proteste, così gli utenti per restare sul social network devono abituarsi.

Un’imposizione quella di Mark Zuckerberg che a nostro parere è positiva in quanto la ‘linea del tempo’ permette di avere tutto sotto controllo e di personalizzare il profilo come meglio si crede. Se non riuscite ad abituarvi, niente paura, perché ci sono dei plugin che permettono la disattivazione di questo Diario e ci sono dei veri e propri software che ci permettono di attivare e disattivare la Timeline di Facebook a nostro piacimento.

COME DISATTIVARE LA TIMELINE?

Disattivare la Timeline è molto semplice, basta un plugin che permette di tornare al vecchio profilo, ma in realtà il cambiamento non avviene, perché la modifica la vediamo solamente sul nostro monitor, infatti chi visita il nostro profilo vedrà sempre la Timeline.

MA OLTRE ALLA TIMELINE CHE CAMBIA?

Oltre al Diario cambiano anche gli album, i più nostalgici se ne saranno già accorti, infatti il nuovo metodo di visualizzazione ‘Theather’ permette di avere una più ampia visualizzazione, ma un caricamento delle fotografie decisamente più lento. Ma in questo caso, il modo per sfogliare l’album al vecchio modo c’è e basta premere su una delle immagini dell’album e aggiornare la pagina!

Ecco qua, vecchia visualizzazione degli album, ma la Timeline c’è sempre sul nostro profilo! Pazienza, c’è da abituarsi.

 

 

Tag: cosa cambia, facebook, timeline

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes