3

Dic

Windows mantiene la percentuale di utilizzo: sale Linux

di MarioPetillo in: Aziende , Linux , Microsoft , OS , Samsung , Sistemi Operativi , Windows 7 , Windows 8 , Windows Xp

Le analisi di fine anno si destreggiano tra browser e sistemi operativi più utilizzati e non poteva mancare la canonica e classica sfida di fine anno tra Windows e iOS, che mette a confronto le due realtà analizzando la portata del primo e del secondo con l’utenza moderna. Le recenti analisi, quindi, hanno dato un primo accenno di numeri definitivi, in attesa comunque di qualcosa di più concreto da analizzare sul finire dell’anno.

XP scende sotto il 40% del mercato e Windows 8 recupera moltissimo terreno andando a viaggiare sulla strada prevista dagli analisti al momento del lancio. L’ultimo sistema operativo di Redmond, infatti, sale all’1,09% di market share rispetto al precedente 0,41%, un dato decisamente sconfortante. Per quanto riguarda invece Windows 7 non muta l’utilizzo che resta fermo nella sua percentuale di 44,71%. XP, invece, perde un punto percentuale, come dicevamo prima, scendendo a 39,82% rispetto al precedente 40,66%.

Andando invece ad analizzare il sistema operativo di Apple troviamo che OS X sale dal 7,16% al 7,30%, aumentando di poco, ma confermando pur sempre un leggero aumento. Linux passa dall’1,17% all’1,25% registrando un altro aumento di bassa portata. Nel globale, poi, Windows si assesta sul 91,45%, perdendo 0,22 punti percentuali e abbandonando il suo precedente 91,67%.

Tag: apple, Linux, Sistemi Operativi, windows

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes