23

Feb

Come formattare il PC con Windows 7 senza CD

di Gabriele in: How To - Come Fare , Sistemi Operativi , Trick And Tips , Windows 7

Come formattare il PC con Windows 7 senza CD

Di tanto in tanto, un bel “formattone ripatatore” è quel che ci vuole per dare una rinfrescata al PC, soprattutto se quest’ultimo ha un hardware ormai datato e rallenta moltissimo anche nelle classiche operazioni quotidiane. Ma come facciamo a formattare un PC con Windows 7 senza il CD d’installazione?

Con l’ultimo Windows 8.1, la pratica del “formattone riparatore” ha poco senso, visto che lo stesso sistema operativo si preoccupa di effettuare delle pulizie periodiche dei file presenti nell’hard disk. La formattazione è da eseguire soltanto in casi gravi, come virus o programmi che hanno generato una certa instabilità del sistema.

Ma se le cose vanno bene con Windows 8.1, lo stesso discorso non vale per Windows 7, e soprattutto nei PC piu’ datati una bella formattazione ogni 6 mesi o 1 anno (previo backup dei dati personali) è cosa buona e giusta. Ma come possiamo effettuare la formattazione se il PC è privo del lettore DVD, oppure quest’ultimo non è più funzionante?

Senza dover ricorrere all’uso di lettori DVD esterni che si collegano al PC tramite la presa USB, possiamo utilizzare la partizione di sistema nascosta nel PC, oppure creare da zero una pennetta USB per l’installazione di Windows 7. Ecco come fare!

Nel caso si stia utilizzando un PC portatile, è probabile che nell’hard disk sia già presente una partizione nascosta per poter effettuare il ripristino del computer alle condizioni di fabbrica. Per procedere in questa maniera, come prima cosa riavviamo il PC e premiamo il tasto F9 oppure la combinazione Alt+F10 (dipende dal produttore) per accedere alla schermata di ripristino del sistema. L’intera procedura è guidata ed è quasi tutta automatica. Prima di procedere con il ripristino, assicuriamoci di salvare tutti i file personali in una pennetta USB o un hard disk esterno.

E se invece desideriamo effettuare il ripristino del PC con una pennetta USB, magari perchè la partizione di ripristino è stata cancellata per sbaglio, allora come prima cosa ci dobbiamo procurare una pennetta da almeno 4 GB. Scarichiamo quindi da un sito legale l’immagine ISO di Windows 7 (che attiveremo con il nostro codice di licenza), effettuiamo il download del programma gratuito Windows 7 USB/DVD Download Tool e installiamolo.

Ci siamo quasi: avviamo il programma, inseriamo la pennetta in una presa USB libera del PC, scegliamo l’immagine ISO di Windows 7 e facciamo clic su “Begin Copying” per iniziare il processo di creazione della pennetta USB fatta apposta per Windows 7. Completata l’operazione, riavviamo il PC, dal BIOS impostiamo la porta USB come dispositivo di boot primario e, se tutto è andato per il verso giusto, dovrebbe caricarsi la schermata di ripristino e formattazione di Windows 7.

Tag: cd, formattare, pc, Windows 7

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes