17

Nov

Come masterizzare CD Audio senza problemi

di Gabriele in: Computer & Co , hi tech , How To - Come Fare , Trick And Tips

Come masterizzare CD Audio senza problemi

Con l’avvento della musica digitale, sempre meno persone ascoltano le proprie canzoni preferite dallo stereo di casa o dall’autoradio della macchina con il lettore CD. I file MP3 sono una gran bella comodità, ma il fascino del CD è intramontabile, senza dimenticare che un CD Audio offre una qualità superiore rispetto al classico MP3 scaricato da Internet.

Ecco quindi che la gente continua a masterizzare con il PC dei CD Audio, che magari sono delle compilation dei propri brani preferiti da ascoltare durante un viaggio in auto. Ma c’è un problema: se non si fa attenzione durante il processo di masterizzazione, il CD Audio sarà tutt’altro che perfetto, con tracce che saltano oppure suoni strani durante la riproduzione. E’ colpa del supporto? Oppure del PC? Vediamo insieme le possibili cause.

Prima di tutto, la qualità del supporto è fondamentale. Questo discorso vale in generale, ma soprattutto per i CD Audio, dove un CD vergine di qualità con uno “low cost” è completamente un altro mondo. Se va bene risparmiare qualche euro per l’acquisto di CD e DVD da utilizzare al posto di pennette USB o per compilation di file MP3, lo stesso discorso non vale per i CD Audio. Dobbiamo infatti scegliere i supporti migliori, non importa se costano 2 o 3 volte tanto.

Un supporto di buona qualità non solo evita la comparsa di molti problemi (salto della traccia, fastidioso “tic” durante la riproduzione, eccetera..), ma garantisce anche una corretta longevità del disco. Per intenderci, i CD vergini “low cost” possono diventare illeggibili anche dopo meno di un anno, mentre quelli di alta qualità sono garantiti per 10 anni o anche di più.

Come seconda cosa, quando masterizziamo un CD Audio dobbiamo selezionare una bassa velocità di scrittura. Diciamo che 4x o 8 x vanno più che bene, anche se la scelta ottimale sarebbe 2x. Molte persone per fretta scelgono la velocità più alta possibile (tipo 32x oppure 48x), ma non sanno che in questa maniera il CD Audio non verrà scritto in maniera corretta.

Detto questo, quali sono le migliori marche per i CD vergini? Sicuramente Sony, JVC, TDK, Verbatim. Anche i CD-R Philips non sono male, con un ottimo rapporto qualità / prezzo, mentre state alla larga dalle marche “low cost”.

Tag: cd audio, masterizzare, masterizzatore, nero, pc, problemi

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes