25

Mag

Ubuntu: difetti e pregi

di Sara Papis in: Linux , Sistemi Operativi

Oggi vogliamo dedicare il nostro articolo ai difetti e pregi del sistema operativo Ubuntu. Le persone appassionate di tecnologia e di software, avranno sicuramente provato un sistema operativo diverso dal classico windows, solo per curiosità.

Il mondo software sa bene che Windows Xp e Seven sono i migliori sistemi operativi degli ultimi anni, ma quando si parla di sistema preferito il pubblico si divide a metà. Infatti, la scelta del programma dipende molto dalle esigenze personali di ogni singolo cliente, dall’utilizzo che fa del computer.

Per esempio le persone che utilizzano il computer per navigare sul web e giocare, sicuramente rimarranno piuttosto soddisfatti da Windows, mentre chi ama l’hacking non potrà fare a meno di installare Ubuntu.  E’ utile ricordare che quando si parla di sistema operativi linux, il primo nome che viene in mente è Ubuntu, ma quali sono i vantaggi nel suo utilizzo?

Sicuramente la prima caratteristica da abbinare a Ubuntu è la semplicità d’uso. Nel corso degli anni questo sistema operativo non è sempre stato semplice da usare ma le ultime versioni, con la nuova interfaccia hanno reso semplice e intuitivi il suo utilizzo.

Ubuntu è un sistema operativo che non discrimina Windows, infatti, agli utenti viene offerta la possibilità di effettuare un’installazione affiancata a Microsoft. Tra gli altri vantaggi segnaliamo un supporto tecnico molto avanzato, infatti, sembra che non esista problema a cui non sia stata trovata una soluzione.

Ubuntu offre una velocità pazzesca negli aggiornamenti, infatti, viene visualizzata a schermo una notifica che basta cliccare per aggiornare il sistema operativo. Molti non sanno che Ubuntu è addirittura più veloce di Windows e la nuova interfaccia grafica è davvero alla portata di tutti.

Ovviamente anche Ubuntu ha i suoi lati deboli, infatti, nonostante l’App Center proponga agli utenti numerosi programmi, Windows ha sicuramente più applicazioni ed estensioni a disposizione. Gli aggiornamenti sono sicuramente veloci, peccato che non viene conservata nemmeno la minima traccia di backup del sistema operativo. Quindi in caso di malfunzionamenti negli update, si rischia addirittura di danneggiare il kernel.

Inoltre mettendo a confronto Ubuntu e altre distro Linux, la prima caratteristica che salterebbe all’occhio sarebbe la lentezza. Per quale motivo? Semplicemente perché la grafica e la sua adattabilità a ogni tipo di sistema possono causare questi rallentamenti.

I veterani di Ubuntu hanno criticato per parecchio tempo l’interfacci Unity, quindi non è detto che Ubuntu possa soddisfare appieno le vostre esigenze. L’unico modo per scoprirlo è quello di provare sul vostro computer questo popolare sistema operativo gratuito e scoprire se fa al caso vostro oppure no.

Che ne dite di provre Linux sul vostro sistema? L’installazione può essere affiancata, quindi, potrete utilizzare senza problemi sia Windows che Ubuntu e vedere quale sistema operativo soddisfa maggiormente le vostre esigenze.

Avete mai provato Ubuntu? Che ne pensate? Siete favorevoli o contrari al suo utilizzo? Non ci resta che attendere i vostri commenti per scoprire se Windows rimarrà il sistema operativo preferito per sempre, oppure se Ubuntu è riuscito ad entrare nel cuore degli appassionati di tecnologia di tutto il mondo.

A voi la parola.

Tag: ubuntu, vantaggi

Un Commento su “Ubuntu: difetti e pregi”

  1. sanzo
    ha scritto:
    25 maggio, 2012, 14:06

    Lo uso dal lontano 2009 nella versione 9.04 quando l’installazione si faceva ancora da terminale e devo dire che adesso la sua facilità di installazione è davvero disarmante e si fa in pochi minuti. Ha tutto di serie, tranne i codec per i video che per ragioni di copyright devi installarti a parte ma per il resto c’è tutto, dal browser firefox, al software per l’ufficio completo e gratuito che non ha nulla da invidiare ad office di microsoft e non avete bisogno dell’antivirus che rallenta il sistema come su windows. E se volete altro lo trovate sul software center e con un clic lo installate e lo rimuovete. Inoltre se la nuova interfaccia unity non vi piace proprio potete installare gnome 3 o qualsiasi altro Desktop Environment, cosa che a differenza di microsoft su windows non potete fare. Ha il software per gestire e sentire la musica, il fotoritocco e il disegno come gimp 2.8 e thunderbird 3 per la posta. E non poteva mancare il software per chattare e usare i social nertwork direttamente dal desktop senza usare il browser. Insomma che volete di più? Tra l’altro neppure lo pagate!

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes