3

set

Facebook: Le truffe continuano anche dopo le vacanze

di Sara Papis in: Facebook

Il rientro dalle vacanze è sempre piuttosto complicato, soprattutto quando si rientra e all’interno di Facebook si trovano dei messaggi strani che mettono in allarme gli utenti del famoso social network. In questo periodo di calma, dove la gente non ha avuto assolutamente la voglia di accedere il computer, alcuni hacker burloni hanno pensato bene di preparare una sorpresa.

Nelle ultime ore è stata lanciata una paura che tutti temono: la perdita di un messaggio. In rete in questi giorni, sono circolati dei messaggi di posta elettronica, praticamente identici alle notifiche inviate da Facebook, che avvisavano gli ignari utenti di aver perso un messaggio all’interno del proprio profilo personale.

Ovviamente il recupero del prezioso messaggio è possibile, selezionando il link presente all’interno del messaggio, una trappola che ha già “messo ko” le vittime più ignare. Ovviamente il finto link, rimando a un sito che non ha nulla in comune con Facebook e ovviamente gli utenti se ne sono accorti solamente alla fine. Il sito del link e Sophos, portale dedicato ad una farmacia online canadese, specializzata nella vendita delle pillole blu.

Attenzione perché il collegamento non è sempre lo stesso e continua a cambiare in continuazione, dirottando gli ignari utenti da siti di farmacie ad altri dedicati al mondo dei sondaggi. Per evitare di cadere nella trappola, che cosa bisogna fare? Ricordatevi di non cliccare mai su link che vi propongono di vedere immagini choc, notizie davvero interessanti e non installate applicazione che permettono di vedere le persone che visitano il vostro profilo o cose simili.

E’ necessario ricordare che i messaggi presenti all’interno di Facebook, non si possono perdere in nessun modo e non esistono limiti di ricezione. Quindi fate attenzione e cancellate immediatamente tutte le mail che vi avvisano della perdita di un messaggio privato su Facebook.
Voi siete caduti nella trappola?

Tag: attacco hacker, facebook, hacker

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes