16

Ott

Come creare un nuovo account email di posta elettronica certificata PEC

di Gabriele in: How To - Come Fare , Trick And Tips

Come creare un nuovo account email di posta certificata PEC

In questi ultimi mesi si è parlato moltissimo della PEC, ma che cos’è in realtà? A che cosa serve? E’ davvero utile, oppure conviene continuare ad utilizzare la classica casella di posta elettronica che più ci piace?

La posta elettronica certificata, per gli amici “PEC”, è un nuovo strumento messo a disposizione agli utenti tramite il quale possiamo inviare dei messaggi email con valore legale. Le classiche caselle email gratuite, come ad esempio Gmail oppure Hotmail, non offrono alcun valore legale, e proprio per questo motivo è nata la PEC.

Certo, ad uno studente oppure ad una casalinga importa ben poco della PEC, ma il discorso cambia totalmente se siamo dei liberi professionisti o rappresentanti di qualche ditta. Tramite la PEC, possiamo saltare le eterne file della Posta e compilare una raccomandata online. Aggiungiamo inoltre che dal 30 Giugno 2013 è obbligatorio per le imprese individuali avere una casella PEC. In questa guida di oggi vi consigliamo alcuni tra i migliori servizi che ci permettono di avere un account PEC in pochi e rapidi passaggi.

La prima soluzione è PostaCertificat@, sito web creato dalla Pubblica Amministrazione e che permette di rimanere in contatto con la PA senza alcun costo aggiuntivo. Se però ci interessa avere la firma digitale, allora dobbiamo pagare 19 euro all’anno (IVA esclusa). La firma digitale è indispensabile per dare valore legale alle email.

Creare un nuovo account è facilissimo: una volta aperto il sito web di PostaCertificat@, facciamo clic sul pulsante rosso “Richiedila ora” e compiliamo tutti i campi relativi ai nostri dati personali. Mettiamo quindi il segno di spunta accanto alla voce “Accetto” e confermiamo la registrazione cliccando sul pulsante “Conferma”.

Fatto? Benissimo, ci siamo quasi! Nella schermata successiva impostiamo la password, le domande segrete per il recupero della parola chiave e il tipo di documento (patente, carta d’identità, passaporto) per l’identificazione. Controlliamo che non ci sia alcun errore e facciamo clic su “Salva” per completare la registrazione. A questo punto non ci resta altro da fare che recarci presso un Ufficio Postale e richiedere l’attivazione dell’account. Sono richiesti il codice fiscale, l’user ID e il documento selezionato in precedenza. L’attivazione dev’essere completata entro tre mesi dalla registrazione, altrimenti l’account verrà annullato.

Ovviamente non mancano le alternative, come ad esempio Libero Mail PEC (25 euro all’anno IVA esclusa), Poste Italiane (5.50 euro IVA esclusa) e Aruba PEC (5 euro IVA esclusa). Insomma, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Tag: account, creare, email, pec, posta certificata

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes