29

Apr

I 5 migliori consigli per far annullare una penalizzazione da Google

di Davide Spadone Whirly2481 in: BlogoSfera , Consigli per Blog , Google , Web , Webmaster

I 5 migliori consigli per far annullare una penalizzazione da Google

Google Webmaster Tools è uno strumento di basilare importanza da tenere sempre e costantemente sott’occhio per far monitorare lo status del vostro sito web o blog indicizzato sul motore di ricerca Google. Grazie ad esso , infatti, potrete monitorare diversi elementi come weblinks, cache, sitelinks, dettagli sitemap e molte altrre informazioni che pongono in relazione il vostro sito con Google. In caso poi, qualcosa stia andando storto, come traffic insufficient, problemi d’indicizzazione link scomparsi da  Google search – è possible se non sicuro che siate incappati in una qualche sorta di penalizzazione. Che fare in questi casi? Potete sempre fare una richiesta di riconsiderazioni delle decisioni applicate da Google attraverso il  Google Webmaster Tools e aggiustare le cose. Ecco alcuni utili consigli di attuazione per promuovere una richiesta di riconsiderazione.
1. Siate onesti con voi stessi e ponetevi la domanda “Cosa c’è che non va realmente sito?” cercate di fare una prospettiva di tutto il materiale. A questo punto compilate la mail e state tranquilli, le vostre considerazioni verranno passate al vaglio da persone reali e non da computer che vi mandranno una risposta automatica. Come suggerisce questo video in cui potrete vedere le persone che decidono le penalizzazioni e che fanno riferimento a tutto quanto scritto qui sopra.
2. Preparatevi a leggere attentamente la Google Webmaster Guidelines . Alternativamente, potrete chiedere un’opinione nel forum Google webmaster forum a che vi aiutino a rilevare il problema specifico.
3.Portate pazienza 2 – 7 giorni. E’ possibile infatti che le cose in questo lasso di tempo si aggiustino da sole. Non mandate una richiesta di riconsiderazione di penalizzazione in fretta perché il cambiamento dell’algoritmo di  Google subisce variazioni a volte normali, quindi: pazienza.

4. Bad links possono essere menzionati nel dettaglio corrispondendo l’intenzione di eliminarli subitamente., se state linkando a un qualsivoglia sito che vi paghi usate use ‘nofollow’ tag per liberare i google books.

5. Non mandate continue lettere di riconsiderazione. Spendete più tempo a scriverne una, ma dettagliata. Inviate altre lettere SOLO nel caso poi abbiate omesso qualche particolare che non avete reso noto nella prima email.

Tag: google, penalizzazione, richiesta

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes