20

Dic

HTC produce telefoni con brevetti Apple

di Domenico Puzone in: apple , Aziende , Google

Alcuni telefonini dell’HTC non saranno più commercializzati negli Stati Uniti d’America a partire da aprile 2012, lo ha deciso la Federal Trade Commission, ovvero l’agenzia federale statunitense che si occupa del rispetto delle leggi concorrenziali.

La Apple, ancora una volta vince la propria causa contro HTC, e così la società non potrà importare sei dispositivi ( Nexus ONE, Touch PRO, Diamond, Dream, myTouch e Droid Eris) perché infrangono alcuni brevetti della società di Cupertino. La Apple aveva contestato ben dieci brevetti, ma la corte ha deciso di reputare violati solamente due di quelli presentati, così HTC potrà apportare tutte le modifiche necessarie per ‘regolarizzare’ i propri dispositivi ( i tecnici sono già all’opera per trovare la soluzione).

Chi ha incastrato HTC? Beh è stato il brevetto che riguarda l’analisi e i collegamenti di strutture dati tra i documenti e i programmi, molti di noi usiamo questa funzione seleziondo o guardando un contatto all’interno della nostra rubrica, oppure inserendo la scheda del numero di telefono all’ointerno di una mail.

Intanto continuano i rischi per Androidche a quanto pare rischia molto ancora contro la Apple, il brevetto 647 potrebbe essere il punto debole dell’omino verde e il punto di forza per Apple, a meno che non vengano modificati i prodotti e regolarizzati al più presto. Mueller, noto analista, afferma che Apple se vuol tirar fuori dai giochi Android dovrà trovare qualche cosa di più difficile da aggirare.

Intanto, tornando ad HTC, sei telefonini della società non potranno essere commercializzati per il periodo natalizio e oltre… ma solo negli Stati Uniti!

Tag: apple, brevetti, htc

Lascia un Commento!

jump2top free wordpress themes